• Hand mit Geld

    Ti con­sigliamo gra­tui­tamente

    La nostra con­su­lenza e il no­stro sup­porto non ti ver­ranno in alcun modo ad­de­bi­tati: i prezzi delle nostre cli­niche partner re­stano gli stessi per i nostri pa­zi­enti e per il pub­blico.

  • Kalender

    Tro­viamo un app­un­ta­mento senza dif­fi­coltà

    I pa­zi­enti che fissano un app­un­ta­mento tra­mite Fer­tilly hanno la pre­ce­denza presso le nostre cli­niche partner. Per te questo si­gni­fica: tempi di at­tesa più brevi e app­un­ta­menti più ra­pidi.

  • Händeschütteln

    Siamo tras­pa­renti

    I nostri partner sono i princi­pali centri di fer­ti­lità in Eu­ropa. Tutte le cli­niche ven­gono se­le­zio­nate per te, in base alle loro per­cen­tuali di suc­cesso e al loro rap­porto prezzo/prestazioni. Vi­si­tiamo per­so­nalm­ente tutte le cli­niche per ga­ran­tirne af­fida­bi­lità e tras­pa­renza. Inoltre, per noi è molto im­portante che le vostre esi­genze ven­gano va­lutate in modo per­so­na­liz­zato dalle cli­niche. Se­le­zio­niamo solo le cli­niche delle quali siamo pie­na­mente con­vinti.

  • sicherer PC

    Tutte le con­ver­sa­zioni sono ri­ser­vate al 100%

    Tutto ciò di cui parli con noi ri­mane con­fi­den­ziale al 100%. Trat­tiamo i tuoi dati con la mas­sima cura e sod­dis­fiamo tutti i re­qui­siti del Re­go­la­mento Ge­ne­rale sulla Pro­te­zione dei Dati. Ciò si­gni­fica che i dati per­so­nali dei nostri utenti non ver­ranno mai tras­messi senza es­presso con­senso.
    Puoi tro­vare mag­giori in­for­ma­zioni su questo ar­go­mento nella nostra po­li­tica sulla pri­vacy.

  • Herz

    Siamo sempre lì per te

    Oltre agli as­sis­tenti ai pa­zi­enti di Fer­tilly, ogni cli­nica dis­pone di ap­po­sito per­so­nale di con­tatto che si pren­derà cura di te e delle tue do­mande. Puoi con­tatt­arci in qual­siasi mo­mento: ti ac­com­pa­gne­remo du­rante il tr­at­ta­mento e sa­remo a tua dis­po­si­zione per qual­siasi eve­ni­enza.

  • Telefonat

    Vi con­sigliamo in­di­vi­dualm­ente

    In­di­pen­den­te­mente dal fatto che tu sia al­l’i­nizio del pro­cesso de­cisio­nale o che sia im­pa­zi­ente di ini­ziare un tr­at­ta­mento, de­di­chiamo tempo alle tue do­mande e alle tue preoc­cup­a­zioni.

Team

Questi siamo noi

Il team di Fer­tilly. La nostra princi­pale at­ti­vità con­siste nel­l’off­rire sup­porto a co­ppie e donne single nel loro per­corso verso la rea­liz­za­zione del loro de­si­derio di avere figli. Ci pre­sen­tiamo…

Re­la­zioni con i pa­zi­enti te­de­schi

Va­nessa Krüger

So bene cosa si­gni­fica de­si­derare un figlio che non si riesce ad avere e co­nosco il tema del­l’in­fer­ti­lità mi sta molto a cuore perché nella mia fa­miglia ho visto da vicino es­pe­ri­enze di questo ge­nere. Nei mo­menti più dif­fi­cili, ho toc­cato con mano la man­canza di tras­pa­renza e di sup­porto nei con­fronti delle co­ppie che de­si­der­avano rea­liz­zare il loro de­si­derio di avere figli ma in­con­tra­vano dif­fi­coltà nel farlo.

Presso Fer­tilly sono re­sponsa­bile del­l’as­sis­tenza ai pa­zi­enti, della ges­tione delle nostre cli­niche partner e del­l’e­s­pe­ri­enza che dei nostri pa­zi­enti con i nostri partner, du­rante tutto il loro per­corso verso l’at­tesa gra­vi­d­anza.

So­cial Media Ma­nager

Fran­cesca Korff

Come so­cial media ma­nager, la mia grande pas­sione è con­di­vi­dere e con­fe­zio­nare le in­for­ma­zioni nel modo più ac­cat­tiv­ante pos­si­bile e far ap­pas­sio­nare le per­sone a un ar­go­mento. Quale ar­go­mento può es­sere più in­ter­es­sante del de­si­derio di avere dei bam­bini? Fer­tilly mi dà l’­op­por­tu­nità di dare li­bero sfogo alla mia crea­ti­vità e di fare la mia parte per sos­tenere le donne single e in co­ppia nel loro per­corso verso la tanto at­tesa ge­ni­to­ria­lità.

Busi­ness De­ve­lo­p­ment

Ellie Scott-Ste­­wart

La na­s­cita di un figlio e la crea­zione di una pro­pria fa­miglia è senza dubbio uno dei mo­menti più gra­ti­fi­canti di tutta la vita. Pur­troppo, non per tutti, questo tra­guardo è fa­cilm­ente rea­liz­za­bile: il per­corso a volte può es­sere in­triso di ostacoli e sfide a cui è dif­fi­cile tro­vare so­lu­zione.

Credo for­te­mente che nes­suno debba es­sere la­sciato solo in questa dif­fi­cile tappa della vita. Tutti do­v­reb­bero poter tro­vare sup­porto e ris­poste a ques­tioni pri­vate ed emo­tive, così da poter rea­liz­zare il pro­prio per­so­nale mi­ra­colo. Per questo sono or­go­gliosa di far parte di Fer­tilly.

Nella se­zione mar­ke­ting e busi­ness de­ve­lo­p­ment, mi oc­cupo di as­si­curare ai pa­zi­enti  l’­ac­cesso alle in­for­ma­zioni ri­le­vanti e alle nostre con­su­lenze gra­tuite.

Fertilly Alice Leromain
Re­la­zioni con i pa­zi­enti fran­cesi

Alice Le­ro­main

Pur­troppo, alle donne e alle co­ppie fran­cesi manca un ade­guato sup­porto medico ed emo­tivo, che per­metta loro di rea­liz­zare il de­si­derio di avere figli. Per questo, il tema della fer­ti­lità ri­mane un taboo ed è tanto dif­fi­cile tro­vare qual­cuno, tra i propri co­no­s­centi e per­sino tra il per­so­nale medico, che sia in grado di for­nire le in­for­ma­zioni ne­cessarie a pren­dere una de­cisione in me­rito. In queste si­tua­zioni, è fa­cile sen­tirsi soli.
Nella spe­r­anza che in fu­turo il mondo della fer­ti­lità possa evol­versi verso una mag­giore li­bertà ed uguagli­anza, farò il pos­si­bile per aiutarvi a rea­liz­zare il vo­stro pro­getto. In me, tro­verete un buona as­coltrice e tanta em­patia, ac­qui­sita in dieci anni di la­voro a con­tatto con i bam­bini e le vostre ri­chieste sa­ranno tr­at­tate con at­ten­zione e sup­porto.

Re­la­zioni con i pa­zi­enti fran­cesi

Kim Godson

La me­di­cina ri­pro­dut­tiva ri­mane an­cora oggi un ar­go­mento tabù. Perciò il mio obi­et­tivo è quello di gui­darvi at­tra­verso i di­versi per­corsi di fecon­da­zione as­sis­tita, for­nen­dovi delle in­for­ma­zioni chiare e pre­cise.

Vorrei creare con voi un rap­porto di fi­ducia, per farvi sen­tire com­presi e as­col­tati passo dopo passo. Sono qui per ac­com­pa­gnarvi dalla prima con­su­lenza fino al giorno del tr­at­ta­mento e mi im­peg­nerò a tro­vare le cli­niche che ris­pondano al me­glio alle vostre esi­genze ed as­pet­ta­tive.

Grazie a Fer­tilly spero di dare un con­tri­buto per ren­dere la so­cietà in cui vi­viamo il più in­clu­siva pos­si­bile, in modo che tutti possano rea­liz­zare il pro­prio pro­getto di fa­miglia in modo sem­plice e se­reno.

Re­la­zioni con i pa­zi­enti te­de­schi

Maja Richter

Jeder Mensch ist ein­zig­artig, hat seine ei­gene Ge­schichte und damit auch ei­genen Vor­stel­lungen zum Thema Kin­der­wunsch.
In­di­vi­duell auf die Wün­sche und An­liegen von Frauen und Paaren ein­zu­gehen und sie über alle Mög­lich­keiten zum Thema Kin­der­wunsch auf­zu­klären und zu be­raten ist mir eine Her­zens­an­ge­le­gen­heit.
Mein per­sön­li­cher Kin­der­wunsch ist mir zum ersten Mal 2016 er­füllt worden. Ich weiß das Glück, das ich habe, jeden Tag zu schätzen. Des­wegen möchte ich mög­lichst vielen Men­schen helfen dieses Glücks­ge­fühl eben­falls er­fahren zu dürfen.
Nach über einem Jahr Pause in El­tern­zeit freue mich, jetzt wieder Mit­glied des Fer­tilly-Teams sein zu dürfen und be­gleite Dich gerne bei allen Fragen und An­liegen rund um das Thema Kin­der­wunsch.

Re­la­zioni con i pa­zi­enti te­de­schi

Chris­tina Bauer

Quello di avere un figlio è tra i più na­tu­rali e pri­mor­diali de­si­deri umani e perciò è es­tre­ma­mente im­portante ri­ce­vere un con­sulto tras­pa­rente e com­pleto. Ho af­fron­tato questo ar­go­mento in prima per­sona nella mia vita pri­vata e pro­fes­sio­nale, come socio-pe­dago­gista, e vo­glio quindi for­nirvi tutte le in­for­ma­zioni di cui avete bi­sogno per pren­dere la de­cisione giusta per voi.

Come con­su­lente dei pa­zi­enti di Fer­tilly, non solo vi con­si­glierò ri­guardo ad ogni pos­si­bile op­zione per voi, ma vi for­nirò il mio sup­porto du­rante i pas­s­aggi più dif­fi­cili del vo­stro per­corso. Questa è la nostra mis­sione a Fer­tilly. Sarò fe­lice di po­tervi off­rire tutta la mia at­ten­zione e di aiutarvi a rac­co­gliere in­for­ma­zioni tras­pa­renti ri­guardo alla ri­cerca di un figlio.

Christoph
Fon­d­a­tore e Am­mi­nis­tra­tore De­le­gato

Chris­toph Müller-Gun­­­trum

No­no­stante il de­si­derio ins­od­disfatto di avere figli abbia una grande ri­le­vanza so­ciale, a mio av­viso, c’è an­cora troppa poca tras­pa­renza e in­for­ma­zione sull’argomento. Per questo mo­tivo ab­biamo creato questo por­tale, grazie al quale pos­siamo chiarire i vostri dubbi e af­fron­tare i tabù che spesso ci sono su questi temi.

Allo stesso tempo, l’in­fer­ti­lità è spesso vista come un ar­go­mento pret­tamente femmi­nile, anche se le cause del­l’in­fer­ti­lità sono dis­tri­buite in parti uguali tra i sessi. Gli uo­mini, in par­ti­co­lare, ne sono an­cora es­tre­ma­mente in­cons­ape­voli.

Presso Fer­tilly, sono re­sponsa­bile della cura dei pa­zi­enti, della ges­tione delle nostre cli­niche partner e di tutto ciò che ri­guarda l’e­s­pe­ri­enza dei nostri pa­zi­enti verso la rea­liz­za­zione del loro de­si­derio di fa­miglia.

Francesca
Re­sponsa­bile delle Re­la­zioni con i pa­zi­enti ita­liani

Fran­cesca Sacchi

Il tema dell’infertilità è più che mai at­tuale, ma an­cora non suf­fi­ci­en­te­mente dis­cusso e af­fron­tato. Seb­bene le dif­fi­coltà di con­ce­pi­mento siano molto dif­fuse, esse rappre­sen­tano an­cora un tema sul quale è dif­fi­cile aprirsi, un vero e pro­prio tabù.

At­tra­verso “Fu­turi Ge­ni­tori” cerco di met­tere a dis­po­si­zione la mia sen­si­bi­lità e la mia pro­fes­sio­na­lità per ac­com­pa­gnare i pa­zi­enti in un per­corso molto emo­zio­n­ante, quello verso la ge­ni­to­ria­lità.

Come con­su­lente dei pa­zi­enti ita­liani, inf­atti, rappre­sento il vo­stro punto di rife­r­i­mento du­rante tutto il per­corso: dal primo con­tatto co­no­s­ci­tivo e con­sul­tivo, du­rante il quale cer­cherò di ris­pon­dere alle vostre do­mande, chiarire i vostri dubbi ed in­di­riz­zarvi verso il per­corso più adatto alle vostre esi­genze; fino, aus­pi­ca­bilm­ente, alla rea­liz­za­zione del vo­stro de­si­derio.

Camilla
Re­la­zioni con i pa­zi­enti ita­liani

Ca­milla Ste­fa­noni

L´infertilità e il de­si­derio di avere una fa­miglia sono te­ma­tiche dif­fi­cili da af­fron­tare, spe­cialm­ente quando ci si trova di fronte a degli ostacoli e non si sa a chi ri­vol­gersi per af­fron­tarli. Per­so­nalm­ente credo che ognuno debba avere la pos­si­bi­lità di es­sere se­guito e gui­dato in un per­corso cosí im­portante, senza per questo sen­tirsi giu­di­cato o di­verso.

Perciò sono a vostra dis­po­si­zione per aiutarvi a tro­vare il per­corso più adatto a voi in base alle vostre ne­ces­sità e ai vostri de­si­deri. Sono qui per gui­darvi al me­glio du­rante il vo­stro unico ed in­di­men­ti­ca­bile viaggio verso la crea­zione della vostra fa­miglia.

Roberta
Re­la­zioni con i pa­zi­enti ita­liani

Ro­berta Mar­atta

Pro­muo­vere il de­si­derio delle donne e delle co­ppie nella ri­cerca di una fa­miglia, è alla base del mio pro­filo pro­fes­sio­nale. Sono un’ostetrica e il mio la­voro è ga­ran­tire un’informazione ade­guata e per­so­na­liz­zata al fine di migliorare l’esperienza di tutte quelle per­sone che de­ci­dono di ini­ziare un tr­at­ta­mento di fer­ti­lità.

Molto spesso nell’immaginario co­mune, quando si pensa al pro­cesso dietro alla ri­cerca di un figlio, si de­linea un’immagine dis­tesa, dove è la na­tura a fare da guida. Pur­troppo spesso ac­cade che, chi de­si­dera un figlio si trovi alle prese con sa­lite in­aspet­tate, ov­vero dif­fi­coltà che ge­nerano stress e preoc­cup­a­zione. Gui­dare i ge­ni­tori nella scelta di per­corsi ap­pro­priati e per­so­na­liz­zati è ciò che ac­co­muna me come os­tetrica, all’obiettivo di Fer­tilly e alle cli­niche partner con cui coo­pe­riamo.

Anche nella squadra di Fer­tilly porto con me i principi fon­da­men­tali alla base della sa­lute della donna e della co­ppia. Per questo mo­tivo i nostri col­loqui sa­ranno un posto si­curo in cui esporre do­mande e per­ples­sità. Vi for­nirò le in­for­ma­zioni ne­cessarie per sce­gliere cons­ape­volm­ente il per­corso più adatto a voi e alle vostre ne­ces­sità.

Kim Godson
Re­spons­able des pa­ti­ents fran­çais

Kim Godson

La santé re­pro­duc­tive de­meure en­core au­jour­d’hui un sujet tabou. De ce fait, j’ai à cœur de guider mes pa­ti­entes dans leur par­cours de PMA en leur dé­li­v­rant une in­for­ma­tion éc­lairée. Je so­u­haite créer une re­la­tion de con­fi­ance avec mes pa­ti­entes, qu’elles se sen­tent écou­tées et com­prises à chaque mo­ment. J’e­spère pou­voir ap­porter à mes pa­ti­entes une or­eille à l’écoute afin qu’elles aient le sen­ti­ment d’être ac­com­pa­gnées de leurs pre­miers ques­ti­on­ne­ments jusqu’à leur gros­sesse. Nous tra­vail­le­rons en­semble à trouver les cli­ni­ques qui ré­pon­dent au mieux à leurs at­tentes et be­soins.

Aussi, à tra­vers Fer­tilly, j’espère in fine pou­voir tra­vailler à la trans­for­ma­tion de notre so­ciété vers une so­ciété qui soit plus in­clu­sive. Que chaque femme seule et chaque couple de femmes puis­sent mettre en œuvre leur projet sim­ple­ment et se­r­ei­ne­ment.

Jana Vorsteher fertilly
Re­la­zioni con i pa­zi­enti te­de­schi

Jana Vor­steher

Jana è at­tu­alm­ente in con­gedo di ma­ter­nità.

 

Es­sen­domi in­ter­es­sata in prima per­sona al tema della fecon­da­zione as­sis­tita, sono or­go­gliosa di far parte del team Fer­tilly sin dal­l’i­nizio. Nel 2015, per mo­tivi per­so­nali, ho fatto ri­corso a un tr­at­ta­mento di in­se­mi­na­zione ar­ti­fi­ciale. A quel tempo, mi sarebbe pia­ciuto ri­ce­vere una con­su­lenza in­di­vi­duale su questo ar­go­mento così comp­lesso.

Dopo molti anni di at­ti­vità pro­fes­sio­nale come ter­a­pista oc­cup­a­zio­nale, ho de­ciso di stu­diare eco­nomia azi­endale nel­l’area della ges­tione delle strut­ture sa­ni­tarie come parte del mio svi­luppo pro­fes­sio­nale. Presso Fer­tilly, ora posso toc­care con mano ent­rambe le di­re­zioni pro­fes­sio­nali.

Come punto di con­tatto tra i nostri pa­zi­enti e i centri di fer­ti­lità, sono il tuo in­ter­lo­cu­tore per­so­nale per l’in­tero pro­cesso nel mondo della ri­pro­du­zione me­di­calm­ente as­sis­tita.

Sonja
Re­sponsa­bile delle Re­la­zioni con i pa­zi­enti ger­mania

Sonja In­dira Stei­nert

Il tema “avere figli” è sempre stato pre­sente nel mio am­bi­ente pri­vato, perché le mie ra­dici te­desco-in­diane mi hanno por­tata ad es­sere sempre molto ori­en­tata alla fa­miglia, sin dalla te­nera età.

Pur­troppo, ho scoperto che troppo spesso le per­sone tac­ciono sulle dif­fi­coltà che possono in­cor­rere quando ci si ap­proccia alla ri­cerca di un figlio e che non c’è ab­bast­anza tras­pa­renza e in­for­ma­zione. Per­t­anto, è im­portante per me man­te­nere un ap­proccio fi­du­cioso ed em­pa­tico, in re­la­zione a questo ar­go­mento, così in­timo.

La­vorare con le per­sone, ma so­prat­tutto per le per­sone, mi ha reso molto fe­lice, da bam­bina e da adulta: ho la­vorato come pa­ra­medico mentre stu­diavo psi­co­logia. Il ben­es­sere dei pa­zi­enti è per me fon­da­men­tale, così come es­sere al loro fi­anco e sos­tenerli con con­sigli e azioni. Per questo mo­tivo sono molto fe­lice di far parte del team Fer­tilly e di aiut­arti a rea­liz­zare il tuo de­si­derio di fa­miglia.

Caronline
Re­la­zioni con i pa­zi­enti fran­cesi

Ca­ro­line La­caille

Il cammino verso la ge­ni­to­ria­lità è an­cora pieno di in­sidie. Quello della ri­pro­du­zione me­di­calm­ente as­sis­tita è un ar­go­mento molto in­timo che deve as­so­lutamente es­sere dis­cusso senza tabù.

Anche se tr­at­ta­menti come l’in­se­mi­na­zione ar­ti­fi­ciale sono ac­ces­si­bili a tutti, a volte è dif­fi­cile tro­vare le in­for­ma­zioni per­ti­nenti. Ecco perché mi prendo il tempo per as­col­tarvi e dis­cu­tere tutte le op­zioni dis­po­ni­bili per tro­vare la so­lu­zione migliore per voi.

Co­mu­ni­ca­zione & Mar­ke­ting

Ca­milla Rando

Per molti anni mi sono de­di­cata al tema della ri­cerca di un figlio e so, per es­pe­ri­enza per­so­nale, che non è sempre una ques­tione pia­ni­fi­ca­bile come si vor­rebbe che sia. Per questo mo­tivo, ho de­ciso di sup­portare le donne, nella vita reale e on­line, nel loro cammino verso la gra­vi­d­anza: un per­corso spesso molto com­pli­cato.

Il mio più grande de­si­derio è quello di vi­vere in una so­cietà in cui tutti ri­ce­vano il miglior so­stegno pos­si­bile nel loro per­corso verso la ri­cerca di un figlio, in­di­pen­den­te­mente dal sesso, dallo stato ci­vile, dal­l’età o dalla ses­sua­lità.
Vorrei ci fosse più in­clu­si­vità, più tol­ler­anza e più so­stegno a tutti i li­velli. Vorrei che l’ar­go­mento del­l’in­fer­ti­lità sia de­stig­ma­tiz­zato e che ci sia più co­no­s­cenza e cons­ape­vo­lezza a ri­guardo.

Grazie alla nostra pia­t­ta­forma di­gi­tale e alla nostra col­la­bo­ra­zione con i leader del set­tore in tutta Eu­ropa, per molte donne il per­corso verso la gra­vi­d­anza si fa più fa­cile e tras­pa­rente. Perché quel che so per certo è che nes­suno deve sen­tirsi solo in questo viaggio.

Dalla na­s­cita di Fer­tilly, più di 1.000 bam­bini sono ve­nuti al mondo con il no­stro aiuto. Con il mio con­tri­buto, spero ce ne sa­ranno molti altri…

Christina
Pro­duct Ma­nag­ment

Chris­tina Klei­nert

Per me è molto im­portante che ogni per­sona possa con­durre una vita au­to­de­ter­mi­nata e ciò in­clude anche la pos­si­bi­lità di rea­liz­zare il loro de­si­derio di avere figli. Per questo mo­tivo, sono or­go­glioso di far parte della squadra “Fer­tilly”.

Nel­l’area del Pro­duct Ma­nage­ment, mi as­si­curo che tutto fili li­scio. L’as­petto umano è in cima alla lista: as­si­cur­arsi che tutto fun­zioni per la sod­dis­fa­zione dei nostri pa­zi­enti.

 

 

Simon
Busi­ness De­ve­lo­p­ment

Simon Schu­ma­cher

Rea­liz­zare il pro­prio de­si­derio di avere figli è cer­ta­mente una delle es­pe­ri­enze più belle del mondo. Tut­tavia, per molte per­sone questo non è sem­pli­ce­mente pos­si­bile, per lo meno in modo na­tu­rale. Queste per­sone non de­vono es­sere la­sciate sole.Sono fe­lice di far parte della squadra di Fer­tilly e di la­vorare af­finché chi­unque abbia il de­si­derio di div­en­tare ge­ni­tore, ri­ceva un ade­guato sup­porto.

Il mio ruolo presso Fer­tilly è quello di ga­ran­tire la mas­sima tras­pa­renza nel flusso delle in­for­ma­zioni e di as­si­curare lo svi­luppo di un sis­tema chiaro ed ef­fi­cace, per tutti co­loro che ri­chie­dono il no­stro sup­porto nella rea­liz­za­zione del loro ma­gni­fico pro­getto di fa­miglia.

Johanna Kohnen
Edi­tore

Jo­hanna Kohnen

Una man­cata gra­vi­d­anza può ac­ca­dere a chi­unque ma an­cora oggi se ne parla troppo poco. Per questo mo­tivo mi im­pegno a scri­vere ar­ti­coli per Fu­turi Ge­ni­tori e a ge­stire le pia­t­ta­forme so­cial, con l’obiettivo di in­for­mare le co­ppie e di ac­com­pa­gnarle nel loro per­corso verso la gra­vi­d­anza.
Io e mio ma­rito ab­biamo im­pie­gato tre anni prima che il no­stro grande de­si­derio si av­ver­asse. Grazie al­l’ICSI, ora siamo ge­ni­tori or­go­gliosi e pos­siamo com­pren­dere molto bene i sen­ti­menti e le prospet­tive delle co­ppie che de­si­de­rano un bam­bino, altra ra­gione che mi lega for­te­mente al pro­getto Fu­turi Ge­ni­tori.

Jenia Chornaya
Edi­tore

Jenia Chor­naya

Da quando ho co­min­ciato a la­vorare per Fu­turi Ge­ni­tori ho rea­liz­zato me­glio quante co­ppie cercano di avere un bam­bino, ma non ci riescono.Il no­stro por­tale è sempre al loro fi­anco in questo mo­mento della vita così de­li­cato e per questo mi sento ono­rata a farne parte.

Giorno dopo giorno ap­porto il mio con­tri­buto: cerco nuove in­for­ma­zioni, le valuto e le rias­sumo in una forma com­pren­si­bile per il let­tore. Spero che il mio la­voro for­nisca una pan­or­amica su questo tema e av­vicini il let­tore a rea­liz­zare il pro­prio de­si­derio di avere figli.

Saskia Balke
Edi­tore

Saskia Balke-Hom­­berg

Dopo aver stu­diato let­te­ra­tura, media e psi­co­logia, nel 2009 ho ini­ziato la mia at­ti­vità come editor on­line free­lance. Per Fu­turi Ge­ni­tori scrivo ar­ti­coli di con­su­lenza me­dica e psi­co­lo­gica, sulla fer­ti­lità, l’in­se­mi­na­zione ar­ti­fi­ciale la gra­vi­d­anza in ge­ne­rale.

In questo modo ac­com­pagno le co­ppie du­rante questo per­corso, con­di­vi­dendo la mia co­no­s­cenza e sos­ten­endo le co­ppie nelle loro de­li­cata si­tua­zioni emo­tiva.

 

Andrea Helten
Edi­tore

An­drea Helten

Scri­vere è la mia più grande pas­sione. La­voro nei media da più di vent’anni e grazie a questo la­voro, ho svi­luppato la mia co­no­s­cenza ed es­pe­ri­enza in un’ampia va­rietà di set­tori. Sono autrice di due libri di yoga per bam­bini e sono co­no­sciuta in tutta la Ger­mania per la mia es­pe­ri­enza nell’ambito dello yoga ge­ni­tori-figli. In­fine, sono so­prat­tutto madre di una figlia ado­lesci­ente e so quanto sia ap­pa­gante cre­scere un figlio. Perciò, sono fe­lice di sos­tenere la re­da­zione di Fer­tilly, per cui scrivo ar­ti­coli sui temi dell’inseminazione ar­ti­fi­ciale, degli or­moni, della gra­vi­d­anza, della ses­sua­lità e della fer­ti­lità, tutti sci­en­ti­fi­ca­mente fon­dati e con l’obiettivo di in­for­mare il let­tore.

L’essere umano è sempre al centro per me e, quando scrivo, riesco ad im­ma­gi­nare le co­ppie da­vanti a me che in­tra­pren­dono il loro viaggio verso la rea­liz­za­zione del de­si­derio di avere un figlio. Hanno tutto il mio ris­petto e la mia em­patia.